Perché in Italia manca la cultura del fallimento, che per Jeff Bezos è ‘il fratello gemello dell’innovazione’? La parola agli esperti
Di Francesca Parodi 22/02/2020

In Italia il numero di start up continua a crescere: secondo una ricerca realizzata dal Politecnico di Milano, nel primo trimestre del 2019 sono iscritte al Registro delle imprese più di 10 mila start up (con un aumento del 3,2% rispetto alla fine del 2018). Come l’esperienza dimostra però, molte start up non sopravvivono più di tre anni, spesso a causa dell’incapacità di competere con la concorrenza, della mancanza di una strategia di business sostenibile e dell’inadeguatezza del prodotto. Tuttavia da un fallimento può nascere una maggiore consapevolezza e determinazione, in grado di spingere l’imprenditore a migliorare e progredire (…)
Visualizza l’articolo online su Business Insider