Pubblicato su «International Employment Lawyer» 11 marzo 2021 – Sharon Reilly

Essendo uno dei primi Paesi a dichiarare lo stato di emergenza e ad implementare il lockdown a causa della pandemia da Covid-19 (9 marzo 2020), il servizio sanitario nazionale italiano è stato rapidamente portato ai suoi limiti.
Questo, insieme all’inevitabile recessione economica, ha avuto un forte impatto sul mercato del lavoro in Italia.
Leggi la versione integrale dell’articolo pubblicata su «International Employment Lawyer»